Ristrutturazione Piscina con agevolazioni fiscali - Piscine interrate in cemento e piscine in acciaio semiprefabbricate

Vai ai contenuti

Ristrutturazione Piscina con agevolazioni fiscali

Detrazioni fiscali al 50% anche per la ristrutturazione delle piscine

Dal 26 giugno 2012 è effettiva la detrazione fiscale del 50% per la ristrutturazione delle piscine
Con la conversione in legge del DL 83/2012, diventa definitivo il nuovo regime di detrazione fiscale per le ristrutturazioni degli edifici che prevede, dal 26 giugno 2012, di usufruire di una detrazione del 50%.
Come riportato dall'Agenzia delle Entrate nel documento "Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali", agosto 2012, tra le spese detraibili rientra anche la riqualificazione delle piscine, con:
  • il "rifacimento modificando caratteri preesistenti"
  • la "riparazione e rinforzo di strutture, conservando le caratteristiche (materiali, sagoma e colori) preesistenti".

Possibilità di usufruire della detrazione fiscale anche per la ristrutturazione di piscine esistenti.
Interventi possibili:

  • sostituzione rivestimento
  • sostituzione filtri
  • sostituzione bordi sfioro o skimmers
  • sostituzione scalette
  • sostituzione fari
  • sostituzione bocchette
  • rifacimento vasca con pannelli in cemento o acciaio cemento
  • sostituzione bordo vasca
  • altri interventi pertinenti, da rilevare in fase di sopralluogo.

Pecchini Piscine Srl - Loc. Bellaguarda 80/D  
46034 Borgo Virgilio (MN) - Partita IVA: 02086560204
Telefono: 0376 448197    Fax: 0376 750027
REA MN-223224 - Cap. Soc. € 10.000,00 i.v.
Torna ai contenuti