Piscine in Veneto, semi prefabbricate in acciaio o cemento - Cotruzione e manutenzione piscine in Veneto | Pecchini Piscine

Vai ai contenuti

Costruzione piscine interrate in cemento e piscine semiprefrabbricate in pannelli di acciaio attraverso tecniche progettate e brevettate e adeguate alle più recenti normative antisismiche.
La nostra Azienda opera anche nel Veneto costruendo piscine per hotel, strutture ricettive quali agriturismi e parchi acquatici, centri SPA, strutture pubbliche, residence ed, ovviamente, i molti privati che hanno voluto affidare alla nostra Azienda la realizzazione della propria piscina privata.
La vicinanza alla nostra sede e la nostra organizzazione interna permettono di poter proporre le piscine a prezzi convenienti con i minimi costi di trasferta ampiamente assorbiti dalla rapidità di esecuzione dei lavori che possiamo ottenere utilizzando i nostri sistemi di costruzione brevettati Betonflex e Betonpool, l'utilizzo dei quali permette la costruzione di piscine di qualsiasi forma e dimensione, offrendo sempre solide garanzie nel tempo.
La possibilità di progettazione può essere affidata a noi poichè possiamo disporre dei tecnici e delle risorse necessarie per adempiere a tale incarico, anche occupandoci di soluzioni particolari e di design, oppure realizziamo la piscina su progetto preesistente fornito dal Cliente.

Costruzione piscine interrate in cemento e piscine semiprefrabbricate in pannelli di acciaio attraverso tecniche progettate e brevettate e adeguate alle più recenti normative antisismiche.
La nostra Azienda opera anche nel Veneto costruendo piscine per hotel, strutture ricettive quali agriturismi e parchi acquatici, centri SPA, strutture pubbliche, residence ed, ovviamente, i molti privati che hanno voluto affidare alla nostra Azienda la realizzazione della propria piscina privata.
La vicinanza alla nostra sede e la nostra organizzazione interna permettono di poter proporre le piscine a prezzi convenienti con i minimi costi di trasferta ampiamente assorbiti dalla rapidità di esecuzione dei lavori che possiamo ottenere utilizzando i nostri sistemi di costruzione brevettati Betonflex e Betonpool, l'utilizzo dei quali permette la costruzione di piscine di qualsiasi forma e dimensione, offrendo sempre solide garanzie nel tempo.
La possibilità di progettazione può essere affidata a noi poichè possiamo disporre dei tecnici e delle risorse necessarie per adempiere a tale incarico, anche occupandoci di soluzioni particolari e di design, oppure realizziamo la piscina su progetto preesistente fornito dal Cliente.

  • Le piscine realizzate soddisfano e coniugano tutte le caratteristiche di durabilità delle strutture con la possibilità di realizzare tutte le forme che meglio si adattano alle esigenze dell’utente.

  • Le piscine Pecchini sono un manufatto di lunga durata e affidabilità con i vantaggi di una struttura leggera e di facile montaggio.

  • La piscina che oggi noi installiamo può essere collocata in ambienti con un giardino già esistente non necessitando di mezzi pesanti per il montaggio delle strutture prefabbricate.

  • Potete liberamente scegliere di costruire la vostra piscina studiando con il gruppo dei nostri progettisti la forma che meglio si adatta al giardino in cui è collocata la vasca e allo stile della vostra casa, oppure richiederne la costruzione da un progetto già esistente.

  • Ogni piscina realizzata rispetta le vigenti norme di sicurezza ed antisismiche ed è garantita.

  • Il sistema di filtrazione utilizzato risponde alle norme in vigore ed è in grado di garantire una perfetta sicurezza di igiene sia in impianti privati che pubblici.

  • Tutti gli impianti sono dotati di fari per l’illuminazione notturna della vasca, della scaletta per l’ingresso  e del trampolino nella zona tuffi della piscina.

  • Tutti gli accessori di serie in una piscina sono installati dalla ditta Pecchini e sono completamente garantiti.

  • Per il progetto della piscina la ditta Pecchini fornisce relazioni dell’impianto di filtrazione, necessari per la presentazione delle richieste di permesso di costruzione e i calcoli della struttura, insieme ai documenti relativi all’ azienda richiesti dalle amministrazioni comunali.

  • Pecchini Piscine costruisce piscine prevalentemente in Lombardia, in Veneto, in Emilia Romagna, in Toscana ed in tutto il nord Italia, potendo pur vantare importanti realizzazioni per strutture pubbliche o per centri ricettivi in ogni regione italiana.

piscine per esterni, piscine per interni, piscine con bordo a sfioro, piscine skimmers, piscine a cascata, piscine semiprefabbricate, piscine scoperte, piscine coperte, piscine da giardino, ristrutturazione di piscine, piscine per hotel, piscine per alberghi, piscine per agriturismi, piscine per ville, piscine per villaggi, piscine per residence e condominiali, piscine per camping, piscine pubbliche e comunali, piscine per privati.


SISTEMA BETONPOOL
CARATTERISTICHE TECNICHE PANNELLI


Le doppie pareti utilizzate sono costituite da due lastre di calcestruzzo armato vibrato dello spessore di cm 4-4,5, collegate tra loro dall’armatura metallica di tralicci bausta.

L’altezza standard dei pannelli prefabbricati è di 122 cm mentre lo spessore totale 22 cm.
Questo tipo di pannello presenta il vantaggio di unire la finitura che si ottiene con un cassero metallico, a quello del getto continuo, relativamente all’anima centrale.
Il pannello così realizzato a tre strati, di cui i due esterni vibrati, è esente dalle porosità continue di un comune getto monolitico realizzato in opera.
Il cemento utilizzato per realizzare questi elementi è un cemento Portland di tipo I di classe 32,5 con resistenza alla compressione normalizzata a 28 gg. compresa tra 32,5 e 52,5 N/mmq, gli aggregati provengono dalle cave Morselli di Mantova e hanno una granulometria compresa tra 0 e 15 mm (sabbia 0/3; ghiaietto 4/15).
L’acciaio usato per l’armatura interna appartiene a tipo Fe B 44 K con sforzo ammissibile superiore a 2600 Kg/cmq.
La parete è armata con Ø6/20” su ogni lastra, mentre gli innesti, Ø 8/30” hanno un’altezza di 75 cm.
All’interno della doppia parete sono presenti n° 5 tralicci bausta H= cm 20,5 con armature 1 Ø 8 + 2 Ø 8 e staffe Ø 5.
Tra i vari tralicci sono presenti 4 ferri di armatura Ø 8.
Le doppie pareti vanno posate su fondazioni, dove è necessario prevedere spezzoni di innesto, in modo tale da rendere solidale con la fondazione il muro che si formerà con il getto.
Per mantenere allineati i pannelli si utilizzeranno dei morsetti che hanno il compito di evitare dei movimenti delle doppie pareti durante il getto del calcestruzzo.
Gli elementi prefabbricati sono trasportati in cantiere per mezzo di autogrù speciali e successivamente posti su una platea gettata in opera.
Le fasi di messa in opera dei pannelli saranno seguite da personale qualificato che provvederà alla sistemazione delle pareti nella giusta posizione.
Il getto successivo sarà realizzato con calcestruzzo Rck 30,0 N/mmq trasportato in cantiere direttamente dalle centrali di betonaggio.
Dal momento del getto integrativo delle pareti il calcestruzzo sarà fatto riposare per otto giorni, dopo di ché si provvederà al rinterro attorno alla piscina con materiale drenante (ghiaia, sabbia, ciottoli, ecc.).


SISTEMA BETONFLEX
CARATTERISTICHE TECNICHE PANNELLI


I pannelli–casseri sono realizzati con lamiera d’acciaio Fe510 dello spessore di 1.2 mm.
Si tratta di conci di lunghezza massima di 20—25 cm e spessore di 25 cm mentre l’altezza dei pannelli varia da 40 - 60 cm a 250 cm.

Nelle realizzazioni di piscine speciali  con scale romane, appendici, zone idromassaggio ed altro, le dimensioni dei pannelli (altezza e spessore) sono personalizzate in base alle richieste del committente.

Le pareti utilizzate per costruire piscine prefabbricate sono costituite da lastre di acciaio sagomate a “C” collegate tra loro in modo da formare una struttura unica.
I vari blocchi vendono “legati” insieme attraverso bulloni che mantengono unita la struttura della piscina e permettono una grande flessibilità di lavoro.

Questo tipo di pannello presenta il vantaggio di unire la finitura, che si ottiene con un cassero metallico, a quello del getto continuo relativamente all’anima centrale.

In questo modo si riesce ad ottenere piscine dalle forme libere, di qualsiasi dimensione, attraverso un sistema di costruzione semplice e veloce.

Il pannello così realizzato a tre strati, di cui due esterni in acciaio e uno centrale in cemento, forma una struttura monolitica tipica delle realizzazioni gettate in opera.
Questo pannello di acciaio zincato presenta delle nervature e all’interno è completamente armato.

Le doppie pareti vanno posate su fondazioni dove è necessario prevedere spezzoni di innesto, per rendere solidale con la fondazione il muro che si formerà con il getto.
Le pareti provviste di un piede d’appoggio sia internamente che esternamente sono fissate con tasselli e speroni–contrafforti d’acciaio che consentono un perfetto allineamento e maggiore robustezza.
I pannelli sono imbullonati in modo tale di evitare dei movimenti delle doppie pareti durante il getto del calcestruzzo.

Gli elementi prefabbricati, essendo molto leggeri, sono trasportati in cantiere per mezzo di normali automezzi e successivamente posizionati manualmente su una platea gettata in opera, senza alcuna necessità di mezzi speciali (come, ad esempio, autogrù).
Le fasi di messa in opera dei pannelli verranno seguite da personale qualificato che provvederà alla sistemazione delle pareti nella giusta posizione.
Il getto successivo sarà realizzato con calcestruzzo Rck 300 kg/cm² trasportato in cantiere direttamente dalle centrali di betonaggio.

Dal momento del getto integrativo delle pareti il calcestruzzo sarà fatto riposare per 8 giorni, dopo di ché si provvederà al rinterro attorno alla piscina con materiale drenante (ghiaia, sabbia, ciottoli, ecc.).

Sull’intero perimetro della vasca sono predisposti dei "ferri di ripresa" che permetteranno in un secondo tempo di ancorare la pavimentazione esterna della vasca.


RISTRUTTURAZIONE PISCINA ESISTENTE

Le leggi regionali attuative della Legge UNI 10637 del 2006 stabiliscono la necessità di mettere a norma le piscine esistenti.
Molte strutture ricreative e piscine private aperte al pubblico, i condomini, gli alberghi necessitano di cambiare i tipi di filtrazione superficiale, passando dal sistema a skimmers a quello a bordo sfioro, o l’integrazione di filtri e pompe a seconda delle dimensioni della vasca.
I nuovi filtri “serie alta” garantiscono una filtrazione più lenta rispetto a quelli usati negli anni precedenti.
La norma introduce anche la necessità di avere una pompa supplementare di “scorta” negli impianti pubblici e privati con apertura al pubblico.
La nostra azienda è in grado di intervenire sia nel rifacimento di impianti di filtrazione, che nel restauro della struttura della piscina.
Se la piscina presenta una buona struttura in cemento l’intervento potrebbe essere di semplice pulitura della vasca, nuova impermeabilizzazione attraverso la posa di un nuovo rivestimento e la sostituzione o integrazione dell’impianto di filtrazione.
Se invece si desidera modificare la forma della piscina, il sistema Betonflex si presta per questo tipo di restauro.
La struttura Betonflex leggera e di facile collocazione in ambienti costruiti permettono di intervenire senza demolizioni e senza danneggiare i giardini.
Questo sistema è ottimo per rimodernare la piscina e rinnovare l’immagine del giardino velocemente e senza grossi investimenti.

Richiedete un preventivo e un sopralluogo per una consulenza sulla soluzione migliore da applicare alla vostra piscina.

Pecchini Piscine Srl

Loc. Bellaguarda 80/D,  46034 Borgo Virgilio (MN)

Tel: (+39) 0376 448197  -  Fax: (+39) 0376 750027

Partita IVA: 02086560204

REA MN-223224  |  Cap. Soc.: € 10.000,00 i.v.

Torna ai contenuti